loader image

Tormentoni Estivi Internazionali: gli 8 che hanno fatto la storia degli ultimi 20 anni

In un nostro precedente articolo Tormentoni estivi italiani famosi: 8 brani indimenticabili dal 2000 ad oggi, abbiamo esaminato le canzoni nostrane che hanno dato il ritmo alle caldissime giornate estive del primo ventennio del nuovo millennio. Ma bisogna ammettere che anche nel resto del mondo le classiche canzoni che segnano la stagione più bella dell’anno, non sono certo mancate. Per questo motivo abbiamo deciso di raccogliere i più importanti tormentoni estivi internazionali che hanno fatto la storia in questi ultimi 20 anni (2000-2020).

E’ stato il ventennio nei cui primi anni ha regnato il Pop, in cui ha trovato posto la Dance e in cui si è consacrato il Reggaeton come fenomeno mondiale.

Tormentoni Estivi Internazionali

Sofia – Alvaro Soler

Partiamo subito con il bel Alvaro Soler che nel 2015  raggiunge le vette delle classifiche di tutto il mondo con un brano molto orecchiabile e fresco. Il cantante spagnolo veniva da un successo di esordio niente male dall’estate precedente. Il singolo di quell’estate era El mismo sol e questa Sofia era quindi una canzone molto attesa da tutti quelli che volevano vedere se si sarebbe confermato.

Beh, che dire…missione compiuta!

Umbrella – Rihanna

Nell’estate del 2007 la 19enne Rihanna, domina le classifiche del globo e si appresta a diventare una delle artiste di punta del pop mondiale degli anni successivi.

Il successo di Umbrella non sorprende nessuno, perché in realtà fin dal primo ascolto ci si accorge di essere davanti ad un pezzo che è destinato a fare il giro del mondo. Vero che il video con i primi piani di Rihanna hanno avuto un peso nel successo del brano. Ma a presenza di Jay-Z all’inizio, il ritornello che ti martella in testa ‘Ella, ‘ella, eh, eh, eh e quella particolare scelta di inserire una batteria vera a creare un Beat con un suono molto diverso da quello che era la ritmica del pop del periodo, sono tutti ingredienti che mischiati insieme hanno creato una hit pazzesca e indimenticabile. Impossibile non includerla tra i tormentoni estivi internazionali.

You can stand under my umbrella
You can stand under my umbrella, ella, ella, eh, eh, eh
Under my umbrella, ella, ella, eh, eh, eh

Gangnam Style – PSY

Che dire di questo pezzo di PSY? Questo brano più che un successo è stato un ciclone che ha travolto tutto il mondo. Diamo un po’ di numeri: più di 10 milioni di dischi venduti, uno dei singoli di maggior successo del ventennio. Ma soprattutto PSY deve tanto a Youtube, perché è da quella piattaforma che è partito tutto. Gangnam Style è stato infatti il primo video della storia a raggiungere il miliardo di visualizzazioni su Youtube, ma anche il primo video della storia a raggiungere anche i due miliardi di visualizzazioni. E’ stato il video più visto su YouTube per 5 anni di fila, dal 2012 al 2017.

Può bastare?

Tormentoni Estivi Internazionali

Hips don’t lie – Shakira

Shakira è all’apice della sua carriera. In questa canzone davvero la cantante di Barranquilla raggiunge livelli altissimi. La collaborazione con Wyclef Jean è azzeccatissima. Gli arrangiamenti sono proprio di livello altissimo, degni di una grandissima artista internazionale. Lei è davvero a suo agio e molto sensuale in questo brano che è ritmo allo stato puro.

Mira en Barranquilla se baila asì!  

Get lucky – Daft punk

Non si può parlare di tormentoni estivi internazionali, senza nominare i Daft Punk. Ma, cosa succede quando fai collaborare una band icona della musica dance, un cantante-produttore poliedrico e super creativo e l’inventore della chitarra funky?

Beh, basta ascoltare Get Lucky per farsi un’idea. Daft Punk, Pharrel Williams e Nile Rodgers hanno reso questo brano un capolavoro, ricercato ma pop, cool ma di qualità, da disco ma anche da lounge. Non poteva che essere un successo mondiale.

We’re up all night to get lucky

I gotta feeling – Black Eyed Peas

Che band i Black Eyed Peas! I Gotta Feeling è sicuramente la loro canzone più famosa. Loro nel 2009, anno di lancio del singolo, erano veramente in stato di grazia e con la formazione al completo (spiacenti ma poi l’assenza di Fergie si è fatta sentire). Questa canzone è particolarmente importante perché è stata prodotta da David Guetta, che da qui in avanti inizierà la sua folgorante carriera che per qualche anno porterà  in maniera molto pesante la musica dance nel pop.

Brano che ha fatto il giro del mondo ed è diventato una specie di inno dei pre-serata.

Del resto: I gotta feeling that tonight’s gonna be a good night

Bailando – Enrique Iglesias

Anche qui abbiamo una canzone che ha aperto le porte ad un genere. Se in tutto il mondo oggi il Reggaeton domina le playlists, le classifiche e le radio, deve molto a Bailando. Infatti questa canzone nell’estate del 2014 fa da padrona in tutto il mondo. Inoltre è stato un pezzo molto importante per lo stesso Enrique Iglesias che veniva da alcuni singoli ed album in cui si avvertiva una certa confusione sulla direzione artistica che si voleva prendere. Da questo momento in poi, non c’è più stata estate senza Enrique Igleasias.

Bailando (Bailando)
Ese fuego por dentro
Me esta enloqueciendo
Me va saturando

Despacito – Luis Fonsi

Parliamo del più grande successo della storia della musica, del re dei tormentoni estivi internazionali. Questo brano di Luis Fonsi è  un mix perfetto tra pop latino, urban e Reggaeton. Nel brano a fare la differenza è senza dubbio la presenza di Daddy Yankee, che si fa notare con un bridge azzeccassimo in tema di melodia e testo. 

Despacito al momento con 7.4 miliardi di visualizzazioni è il secondo video più visto della storia su YouTube , è inoltre il singolo che detiene il record  come canzone con più settimane in cima alla classifica America Billboard (16 settimane). Ma aldilà del successo commerciale, Despacito è una grande canzone pop, che ha segnato e cambiato il panorama musicale mondiale.

Che ne dite? Vi rivedete nella nostra classifica degli 8 tormentoni estivi internazionali che hanno fatto la storia di questo ultimo ventennio?

Se siete amanti della musica internazionale allora potrebbero interessarvi anche gli articoli:
Le 10 migliori Canzoni Internazionali degli anni 90 e Le 5 Band più importanti nate a Los Angeles

Condividi:


Avatar for Nati & Nico, Natascia & Nicolas

Viviamo in pianta stabile in un piccolo paesino marchigiano, ma dopo innumerevoli viaggi e esperienze di vita all’estero, abbiamo imparato che il viaggio è sentirsi sempre nel posto giusto, ovunque esso sia. Siamo degli ottimisti cronici e forse è proprio per questo che vediamo bellezza e opportunità ovunque. Ci piacciono gli aeroporti che in un attimo legano i fili del mondo, la fotografia e i video che conserviamo e riguardiamo con cura dopo ogni viaggio. Ci piace assaggiare la cucina locale, imparare come vivono gli altri, esplorare e perderci per le infinite vie di un viaggio. TODOMUNDOEBOM è crescita, attimi speciali, condivisione, tolleranza, diversità, amore ed è qui per raccontare, condividere e regalare consigli e soprattutto emozioni. Se volete sapere di più su di noi cliccate qui. Vivimos en un pequeño pueblo en la región Marche, en Italia. Después de tantos viajes y experiencias de vida en el exterior, aprendimos que el viaje es sentirse siempre en el lugar justo, donde sea que esté. Somos muy optimistas y es por esto que nos queda tan fácil ver belleza y oportunidades. Nos gustan los aeropuertos, la fotos y los videos que conservamos y miramos con cura después de cada viaje. Nos gusta probar la cocina local, conocer culturas distintas de la nuestra, explorar y perdernos por las infinitas calles de un viaje. TODOMUNDOEBOM es crecer, vivir momentos especiales, compartir, diversidad, amor, y es contar y regalar consejos y sobre todo emociones. Si quieren saber mas sobre nosotros hagan clic aquí.

Lascia un commento



Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *